giovedì, settembre 22, 2011

Napoleone e gli scacchi

Il coraggio è come l'amore, ha bisogno di speranza per essere nutrito.


Napoleone era un grande appassionato del gioco degli scacchi.

D'altra parte per lui, amante della matematica e perfetto stratega non poteva certo non piacere il gioco di strategia per eccellenza.

Gli aneddoti parlano di un Napoleone non troppo bravo nel gioco che spesso veniva favorito al solo scopo di compiacerlo.

Siamo nel campo, però della cosiddetta storia minore, quella che è frutto di testimonianze non sempre obiettive.

Mi piace pensare a un Napoleone intento a giocare a scacchi fra un dispaccio e un altro, fra una riunione politica e l'altra e addirittura tra una battaglia e un'altra.

Related: Napoleone e il lavoro



scacchiera di napoleone

A Napoleone si attribuisce anche un "apertura" negli scacchi, per l'appunto quella che viene denominata l'apertura Napoleone.

Related: Napoleone e la medicina

Queta la sequenza di mosse:

  1. e4 e5
  2. Df3

Scacchi apertura napoleone

C'è da dire che  i professionisti non usano questa apertura perchè espone la regina, ma all'Imperatore piaceva perchè poteva porre le condizioni di una rapida vittoria (il famoso scacco del barbiere).
Come nel suo stile d'altronde!
Posta un commento