Amo i Polacchi  

Posted by: Antonio Grillo in , ,

"Amo i Polacchi. La divisione della Polonia è un atto di iniquità che non può durare. Dopo aver terminato la guerra in Italia, andrò io stesso, alla testa dei Francesi, a costringere i Russi a restituire la Polonia."

Era il 15 settembre 1796, quando Napoleone pronunciò queste parole.


Napoleone Bonaparte

La storia successiva  e la ragion di Stato smentirono questo pensiero.

L'esigenza politica di ingraziarsi la Russia strumentale al blocco continentale, impedì a Napoleone di ricostituire il Regno di Polonia, malgrado la devozione e la dedizione di tutto il popolo polacco e malgrado l'amore sincero di Maria Walewska.

Il Granducato di Varsavia fu il massimo che l'Imperatore potette concedere, d'altra parte già un oltraggio per lo Zar Alessandro che ne accetto la costituzione solo dopo le sonore sconfitte sul campo di battaglia.

This entry was posted on martedì, settembre 11, 2012 and is filed under , , . You can leave a response and follow any responses to this entry through the Iscriviti a: Commenti sul post (Atom) .

0 commenti

Posta un commento