I tradimenti di Giuseppina  

Posted by: Antonio Grillo in , , , ,

Napoleone è in Egitto ed è lì che apprende che la sua Giuseppina non gli è affatto fedele.

Giuseppina

Il futuro Imperatore non è più arso da quell'insana passione per la bella creola che lo aveva spinto e accompagnato durante la prima campagna d'Italia, ma la notizia dei tradimenti di Giuseppina lo turba e lo fa infuriare. Quanto Napoleone fosse adirato lo possiamo desumere da questa lettera che egli indirizza al fratello Giuseppe.

Imperatore


" Non mi siete affezionato. Le donne! Giuseppina! Se voi mi foste stato affezionato, mi avreste informato di tutto ciò che ho appena appreso da Junot.

Lui sì che è un vero amico!

Giuseppina! E io sono qui a 600 leghe. Voi dovevate dirmelo. Ah Giuseppina ingannarmi in questo modo.
Sterminerò questa razza di damerini. Quanto a lei, il divorzio! Sì, il divorzio. Un divorzio pubblico, clamoroso!

La mia gloria! Non so cosa darei perché non fosse vero quello che dice Junot, tanto amo quella donna!
Se Giuseppina è colpevole è necessario che il divorzio ci separi per sempre. Non voglio essere oggetto di scherno per tutti i buoni a nulla di Parigi!"


napoleone-alpi

La storia ebbe un corso diverso, in quell'occasione Napoleone perdonò Giuseppina. Il divorzio tra i due avvenne, ma molti anni più tardi


Related: Napoleone e il divorzio



La forza delle passioni  

Posted by: Antonio Grillo in , , ,

Riflessioni Napoleoniche


guardia imperiale

Un soldato deve saper vincere il dolore e la malinconia delle passioni.
Ci vuole autentico coraggio nel sopportare le pene d'amore quanto nel rimanere esposto alla mitraglia di una batteria.
Abbandonarsi al dolore senza opporre resistenza, suicidandosi è come abbandonare il campo di battaglia prima di aver vinto.