sabato, settembre 19, 2015

Napoleone il cattolico

Ecco le parole del'Imperatore. Egli sta passeggiando una domenica mattina, si trova alla Malmaison. Giuseppina dorme. Napoleone, come sempre mattiniero scende nella tenuta. E' solo, non ci sono valletti o aiutanti di campo. Colpito dalla profonda quiete del momento, Bonaparte fa questa riflessione.


" Domenica scorsa camminavo in questa solitudine , in questo silenzio della natura. Improvvisamente mi colpì l'orecchio il suono della campana di Ruel. Mi commossi, tanta è la forza dell'educazione ricevuta, delle abitudini acquisite. Dissi a me stesso: quale impressione ciò deve fare sugli animi semplici e inclini alla credulità".
Posta un commento