martedì, maggio 17, 2016

Un curioso episodio: la Cresima di Napoleone

Tra i tanti aneddoti che circolano su Napoleone, mi piace citare questo che proviene dalla sua prima infanzia.


Siamo al giorno in cui Napoleone deve ricevere il sacramento della Cresima. In chiesa tutto è pronto per la cerimonia.

Ecco che il Vescovo si avvicina al giovane Bonaparte, ma resta un po' titubante.
Il prelato, infatti non sa se il nome di Napoleone corrisponde a quello di un Santo.

Sul calendario, infatti non esiste affatto un San Napoleone.


La situazione si fa tesa, ma il giovane Napoleone dimostra tutte le doti di eloquio, la rapidità dei suoi pensieri e delle sue azioni.
Ecco che quindi Bonaparte risponde pronto:

" Ci sono un gran numero di Santi e il calendario non ha che 365 giorni"

Colpito dall'affermazione, ma soprattutto dalla personalità del ragazzo il prelato lo Cresimò


Ti potrebbero interessare:
Le api nella simbologia napoleonica
Napoleone e la rivoluzione
Come riconoscere l'impronta di un genio
Posta un commento