domenica, marzo 09, 2014

Napoleone e l'effetto placebo

Placebo una terapia fasulla basata su un non farmaco che però dona sollievo e giovamento al malato.
Una scoperta recente della scienza che Napoleone aveva già individuato.

JEAN NICOLAS CORVISART , BARON D’EMPIRE




Ecco le sue parole a Sant'Elena:

" Che diavolo dottore , voi raccomandate le pillole con più devozione di quanto oggi si usi parlare di legittimità. Ne prendete anche voi?"

" Sire sono medicamenti di provata efficacia"

" Come quelli che Corvisart dava all'Imperatrice: pillole di mollica di pane che tuttavia facevano meraviglie. Maria Luisa non faceva mai a meno di vantarmene gli effetti benefici. Ecco come sono i medicamenti".


 Insomma l'Imperatore aveva poca fiducia nella medicina, egli dava più imèortanza alle capacità del corpo umano di automedicarsi, ma soprattutto era convinto che una perfetta igiene avrebbe tenuto lontano le malattie.
D'altra parte l'esperienza in Egitto dove aveva evitato di infettarsi malgrado una terribile epidemia di peste avvalorava le sue ipotesi e il suo stile di vita.
Certo fu una malattia a farlo morire precocemente, ma il cancro ancora oggi è un male incurabile!

Posta un commento